fbpx

Author: Fulvio Tomasoni

Blog, blog BIM

BIMTICINO per clienti già pronti o che vogliono prepararsi al cambiamento

Mi occupo della rivendita del prodotto Graphisoft Archicad, oltre che della formazione e di servizi Bim. In pratica, la digitalizzazione dell’architettura e della progettazione. La nostra attività nasce nel lontano 1991, quando mio padre ha aperto lo studio di architettura. Da allora, lui ha cominciato a lavorava con sistemi Cad: così, da utilizzatori, siamo diventati fornitori e formatori del prodotto. In seguito, da sei o sette anni a questa parte, ci occupiamo di Bim, nato dal fatto che ARCHICAD® è uno dei primi software che integrano la possibilità di lavorare in Bim: non un prodotto, bensì un flusso di lavoro. Occorre avere un prodotto a disposizione che permetta tale flusso di lavoro: ARCHICAD® è stato il primo, trentasei anni fa,a introdurre il modello tridimensionale e la possibilità di dare informazione agli elementi.

BIT Magazine – 2021#01 – BIM

Evento:MODULO 1 – INTRODUZIONE AL BIM

Giovedì 24 Marzo 2022

MODULO 1 – INTRODUZIONE AL BIM

Argomenti
– Introduzione teorica: cos’è il BIM
– Spiegazione di cos’è un modello BIM
– Esemplificazione di un processo BIM
– Esempio di coordinazione fra modelli BIM

Relatori
Fulvio Tomasoni, Fondatore BIMticino
Davide Barb
ero, Group BIM Manager, Pini Group

Orario
Inizio previsto ore 17.30
Termine ore 19.00
A seguire aperitivo in terrazza fino alle ore 20.00!

Dove:

BeSpace, Via delle Scuole 13, 6900 Paradiso

Corsi Brevi

Lucidi e loro combinazioni

I Lucidi in ARCHICAD sono usati per separare e organizzare gli elementi del progetto in modo logico.  In questo articolo ti parlo delle Combinazioni di Lucidi che possono essere create per gestire rapidamente lo Stato dei Lucidi sulla base del tipo di rappresentazione si vuole avere.

La gestione corretta dei Lucidi e delle Combinazioni di Lucidi ti portano a un utilizzo più semplice, lineare e organizzato della Mappa delle Viste.

COMBINAZIONE DI LUCIDI

Le Combinazioni di Lucidi servono a memorizzare lo stato dei Lucidi (visibile, non visibile, bloccato, ecc…). Una buona gestione dei Lucidi, e di conseguenza delle Combinazioni di Lucidi, permette un maggior ordine all’interno del file con un aumento della tua produttività e della gestione delle varianti

Nota: ricorda che la Combinazione di Lucidi è memorizzata nella Vista del Modello.

Ad esempio puoi impostare una Combinazione Lucidi “Mostra tutti, Blocca elementi 3D”, dove tutti i Lucidi sono visibili, e dove blocchi di tutti i Lucidi assegnati a elementi tridimensionali così da renderli non modificabili. Puoi usare questa Combinazione Lucidi quanto lavori con funzioni e strumenti solo 2D, come le Quote, i Testi, le Linee, così prevenire modifiche involontarie agli elementi dell’edificio.

Corsi Brevi

PROFILO COMPLESSO

COS’È UN PROFILO COMPLESSO

Un Profilo Complesso è una sezione trasversale che, associata a uno degli elementi elencati sotto, viene estrusa.

Un Profilo Complesso di ARCHICAD è disponibile per:

  • Muri
  • Travi
  • Pilastri
  • Componenti di Parapetto
  • Elementi di Libreria (solo quegli elementi GDL che includono l’opzione di selezione del Profilo o come alcuni elementi che compongono i Curtain Wall o la Scala)

 

COME CREARE UN PROFILO COMPLESSO

COME USARE IL PROFILO COMPLESSO

PROFILI COMPLESSI PARAMETRICI

COS’È UN PROFILO COMPLESSO

Un Profilo Complesso è una sezione trasversale che, associata a uno degli elementi elencati sotto, viene estrusa.

Un Profilo Complesso di ARCHICAD è disponibile per:

  • Muri
  • Travi
  • Pilastri
  • Componenti di Parapetto
  • Elementi di Libreria (solo quegli elementi GDL che includono l’opzione di selezione del Profilo o come alcuni elementi che compongono i Curtain Wall o la Scala)

 

COME CREARE UN PROFILO COMPLESSO

.   

COME USARE IL PROFILO COMPLESSO

PROFILI COMPLESSI PARAMETRICI

Corsi Brevi

SOVRASCRITTURE GRAFICHE

Usare Sovrascritture Grafica per applicare un’apparenza predefinita (Colore, Retino) agli elementi del modello in base alla vista, per fornire informazioni al primo sguardo.

Per esempio:

Visualizzare elementi con colori diversi in base al loro stato di ristrutturazione

•Visualizzare tutti muri a intonaco in blu

•Evidenziare tutti gli elementi che hanno una specifica Prestazione Acustica o Resistenza al Fuoco

•Evidenziare un gruppo di zone con caratteristiche comuni (ad es. aree non riscaldate)

•Verificare la coerenza del modello

Shop

Corso capiamo e utilizziamo le SOVRASCRITTURE GRAFICHE

CHF 100.00

CHF 100.00
COD: CAB_05 Categorie: ,

Descrizione

Il corso proposto, darà la possibilità ai partecipanti di avere una chiara idea di cosa sono le sovrascritture grafiche , nel corso avremo modo di fare esercizi per un buon utilizzo di questo potente ausilio alla documentazione

Informazioni Corso

PROGRAMMA

1 parte teorica

2 parte pratica con esercizi

Formati per non Fermarti

Durata:

20 ore

Modalità:

Le lezioni saranno svolte presso la nostra aula corsi con un massimo di 4 partecipanti che avranno a disposizione una postazione di lavoro a testa, potranno quindi in prima persona eseguire gli esercizi pensati.

Date:

4 maggio 2022

Orario:

 

dalle 14:00 alle 17:00

DOVE:

Aula Corsi BIMticino

Blog, blog BIM

BIMevening, evento di successo presso il Centro Porsche Locarno

#BIMevening, evento organizzato da Fulvio Tomasoni di BIMticino, si è tenuto con successo il 21 ottobre presso il Centro Porsche Locarno. Partecipanti alla serata: Fulvio Tomasoni di BIMticinoClaudio Giugliemma di Bau4x SA e Mirko Festa di Dick & Figli SA.

Nel corso della serata Fulvio Tomasoni ha spiegato quali siano tutti i vantaggi della tecnologia BIM (con ARCHICAD25 distribuito da GRAPHISOFT -rivenditore ufficiale per il Ticino Tomasoni Architettura Sagl ) nell’intera gestione di un cantiere. È stato anche presentato il Caso Studio dello studio MAB Architecture di Massimiliano Bonaldo.
Claudio Giugliemma ha mostrato le principali caratteristiche del sistema di gestione e di creazione dei #capitolati con gli standard #CRB.
Mirko Festa ha parlato delle #tecnologie che oggi sono disponibili per gli uffici. Nella serata ha fatto una dimostrazione della #lavagna #interattiva con schermo orientabile.

Blog, blog BIM

Perché utilizzare la metologia BIM?

Progettare con il Building Information Modeling rende più efficiente la pianificazione, la progettazione e la gestione degli edifici nel loro ciclo di vita.

. Creando un modello BIM, gli architetti e gli ingegneri possono passare rapidamente attraverso una gamma di possibili progetti. Ciò consente loro di cercare la soluzione migliore, in base a una varietà di fattori: costo del materiale, efficienza energetica, ecc.

Tradizionalmente, la progettazione architettonica si basava su disegni tecnici 2D. Ciò ha spesso provocato interpretazioni errate e incoerenze. I modelli 3D, invece, offrono una dimensione aggiuntiva per aiutare tutte le persone coinvolte nel progetto a comprendere meglio lo spazio e la relazione tra i vari elementi costruttivi.

Il BIM offre un ulteriore livello di dati a un modello 3D. Il BIM consente a ogni specialista di aggiungere i propri dati al modello. Includendo tutti i livelli di sviluppo (LOD=Levels of Development, composto da LoD livello di dettaglio e LOI livello di informazione) nello stesso modello (es. Architettonico, Strutturale e RCVS) è più facile pianificare e coordinare il progetto, evidenziando eventuali conflitti e incongruenze.

Un altro vantaggio riguarda la facilità di aggiungere rapidamente annotazioni ai disegni BIM perché i dati necessari sono già contenuti  nella geometria.

Blog, blog BIM

Figure professionali nel BIM

 BIM Manager:

è il gestore dei processi digitalizzati al livello dell’organizzazione, e ha la supervisione generale delle commesse aziendali. Definisce e assicura le regole per l’implementazione dei processi dell’organizzazione per la gestione dei flussi informativi e l’utilizzo del CDE per ogni singola commessa. Redige il capitolato Informativo, l’offerta di Gestione Informativa, e ogni aspetto contrattuale relativo alla gestione della commessa.

BIM Coordinator:

è il coordinatore dei flussi informativi e del team di BIM Specialist dell’azienda, che opera in qualità di garante della efficienza e della efficacia dei processi digitalizzati con riferimento alla specifica commessa. Ha una competenza multidisciplinare e supporta Bim Manager nella redazione del capitolato informativo o offerta di gestione informativa.

BIM Specialist:

è l’operatore della modellazione informativa, competente in una delle diverse discipline, che opera all’interno delle singole commesse in grado di utilizzare la documentazione tecnica e i software dedicati per la modellazione degli oggetti e la produzione degli elaborati.